Coppette assorbilatte: quali comprare?

Tra gli accessori consigliati per le neomamme ci sono le coppette assorbilatte: ecco cosa tenere in conto al momento dell'acquisto

Coppette assorbilatte: quali comprare?

Accessori utili per una neomamma, le coppette assorbilatte assolvono alla duplice funzione di evitare di macchiare i propri vestiti con fuoriscite di latte in eccesso, che potrebbero risultare imbarazzanti, e di evitare la formazione non solo di cattivi odori, ma anche delle fastidiose ragadi al seno.

In commercio ne esistono parecchie e di diverso tipo: possiamo distinguere tra quelle usa e getta e quelle lavabili. Le prime sono più comode da usare fuori casa e vanno gettate dopo l'utilizzo; le seconde, invece, vanno lavate e riutilizzate e per questo motivo risultano decisamente più economiche.

Prima di procedere al loro acquisto assicuratevi di averne veramente bisogno. Non in tutte le mamme si verificano, infatti, perdite di latte dunque potrebbero risultare inutili. In caso contrario, invece, compratele senza dubbi.

Come dicevamo, le coppette assorbilatte in commercio sono numerose. Potrete trovarne in cotone, in microfibra, in seta ed ancora in silicone o in argento (queste ultime, essendo più rigide, sono meno comode e non permettono una traspirazione ottimale). Si sconsiglia l'acquisto di quelle in cellulosa ed in polipropilene in quanto materiali caratterizzati dalla non traspirabilità e noti per favorire la ploriferazione dei batteri.

Ciò premesso, fermo restando il fatto che ogni donna abbia caratteristiche e preferenze diverse, se siete in procinto di comprare delle coppette assorbilatte, quelle in puro cotone risultano essere le migliori: sono fresche, lavabili, economiche e permettono alla pelle del seno di respirare. Acquistatele presso i negozi specializzati nella vendita di prodotti per mamme e bebè. Un'ampia scelta potrete trovarla anche on-line.

Foto | Via Pinterest

  • shares
  • Mail