Le salviette umidificate fai da te adatte ai bambini

Ecco come realizzare in casa, e senza difficoltà, delle salviette umidificate perfette per la delicata pelle dei più piccoli

Molte delle salviette umidificate presenti in commercio, pur essendo spacciate come naturali, ad una prima lettura dell'INCI si rivelano non esserlo per niente. Così che non è raro trovare al loro interno delle sostanze chimiche che potrebbero comportare fastidi, quali allergie o irritazioni, alla delicata pelle dei bambini. Fortunamente, e contrariamente a quanto si possa pensare, è possibile prepararle in casa, con le proprie mani e con ingredienti più che sicuri.

Quelle che vi proponiamo oggi, a base di olio essenziale di camomilla e lavanda, sono adatte a detergere i bimbi in ogni occasione. Non avrete bisogno di chissà quali ingredienti, e quelli necessari potrete facilmente reperirli presso una qualsiasi erboristeria. Indispensabile sarà, però avere a disposizione un contenitore adatto a mantenerle umide e provvisto di chiusura ermetica. Utile potrebbe essere quello, ormai vuoto, delle salviette acquistate precedentemente.

Ecco come realizzare in poche mosse delle salviette umidificate fai da te adatte ai bambini.

Cosa serve:

1 rotolo di carta assorbente spessa
1 cucchiaio di olio di mandorle
1 cucchiaio di sapone liquido Castiglia
1 tazza di acqua distillata
2 gocce di olio essenziale di camomilla
3 gocce di olio essenziale di lavanda
1/4 di cucchiaino di olio di vitamina E

Procedimento

Tagliare il rotolo di carta assorbente in due. Adesso strotolarlo con delicatezza e piegare a fisarmonica la carta assorbente. Porla all'interno di un contenitore di plastica che andrà chiuso ermeticamente. Mescolare insieme tutti gli ingredienti previsti, a partire dall'acqua tiepida, fino ad ottenere una soluzione omogenea. Irrorare la carta assorbente con il liquido ottenuto in maniera omogenea, quindi chiudere il contenitore e fare riposare per almeno un paio di ore. Le salviette così preparate si conservano per circa due settimane. In alternativa potrete utilizzare il liquido ottenuto per spruzzarlo al momento sulle salviette. In questo caso versatelo in un contenitore spray.

Via Diynatural.com

  • shares
  • Mail