Le mamme sono più stressate dei papà: lo dice anche la scienza

Tanto stress per le mamme di oggi divise in attività multitasking e poco aiutate dai padri.

indizi-mamma-4.jpg

Le mamme sono più tese, stressate e oberate di lavoro rispetto al papà, almeno in casa. Questo periodo difficile inizia durante la gravidanza, quando devono portare in grembo per nove mesi il loro piccolino, e poi prosegue anche dopo il parto, perché oltre a crescere il cucciolo, devono far fronte alle aspettative della società (inutilmente giudice). Lo dimostra uno studio della Cornell University e University of Minnesota.

"Le madri si impegnano in diverse attività con bambini e spesso sono sole più di quanto non lo siano i padri".

Queste attività non sono solo ludiche, ma di cura della persona, di pulizia, oltre che cucinare per la famiglia. I padri, molto spesso, si limitano a giocare per periodi di tempo molto limitati nella giornata. Attenzione, infine, i ricercatori fanno presente che le mamme non sono stressate con i figli, ma con i padri, ancora troppo poco collaborativi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail