5 controlli da fare in gravidanza

Sono numerosi i controlli che andrebbero eseguiti in gravidanza. Ne esistono alcuni caldamente consigliati dall’Oms.

In gravidanza la prevenzione deve avere la priorità assoluta su tutto. Come sappiamo, l’Oms consiglia che durante i nove mesi si facciano almeno 8 visite ginecologiche. L’obiettivo è quello di ridurre il numero complessivo dei decessi e far sì che la gravidanza possa essere vissuta soltanto come un momento fisiologico della vita. Ovviamente, le indicazioni non riguardano solo il Paese Italia, che ha dei dati eccellenti sull’assistenza sanitaria in gestazione e un numero di decessi ancora molto basso.

Le visite come abbiamo già detto in passato dovrebbero essere effettuate alla dodicesima, alla ventesima, alla ventiseiesima, alla trentesima, alla trentaquattresima, alla trentottesima e alla quarantesima settimana. Entro la ventiquattresima va invece effettuata l’ecografia «morfologica», al fine di valutare la presenza di uno o più feti, eventuali anomalie e stabilire la data di inizio della gestazione. Quali sono gli altri controlli da fare?

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail