La petizione online per il part time obbligatorio alle mamme che lo chiedono

Online su Change.org è partita una petizione per chiedere l'obbligatorietà del part time alle mamme che lo chiedono.

7 cose da non dire mamma che lavora

Part time obbligatorio alle mamme che ne fanno richiesta sul posto di lavoro. E' questo il succo di una petizione online lanciata su Change.org da Valeria Parma, una mamma 36enne con tre figli, che chiede al Ministero del Lavoro che venga sempre concesso il tempo parziale al lavoro nel caso venga richiesto.

Dopo dieci anni come dipendente presso un’azienda del mio territorio ho dovuto dimettermi perché non mi è stata concessa una riduzione dell’orario di lavoro. Il fatto di avere tre figli non mi permette più di poter stare fuori casa dieci ore tutti i giorni (otto ore effettive di lavoro, un’ora e mezza di pausa pranzo, mezz’ora circa di viaggio tra andata e ritorno) e purtroppo il mio non è un caso isolato, ma la norma. Per questo vorrei che in Italia l’essere madri non fosse più un privilegio ma un diritto.

Nella prima settimana la petizione ha sfiorato le 4mila firma, per quello che è un sacrosanto diritto di ogni mamma: poter continuare a essere una donna lavoratrice, senza dover rinunciare a prendersi cura dei propri figli.

La petizione online è presente su Change.org.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail