Come sopravvivere se una bimba è malata e l'altra no e fuori c'è il sole

Prima giornata di sole, la piccola è malata, mentre la grande è sanissima. E ha tanta voglia di uscire!

malattie infettive

Ci siamo, la primavera è ormai alle porte e le giornate di sole cominciano a essere più di quelle scure o, peggio, di pioggia. E' naturale che tutti abbiano voglia di uscire, soprattutto i bambini, che non vedono l'ora di scorrazzare per i prati tra margherite e alberi in fiore, di correre in bicicletta, di giocare a palla con gli amici della via. Ma c'è sempre qualcosa che arriva a rovinare una domenica perfetta e si chiama febbre.

Già, il problema è doppio nel caso in cui a essere malata è solo una delle due sorelline, mentre l'altra è perfettamente sana e con tanta voglia di giocare all'aria aperta. Se la malaticcia non può proprio uscire, proviamo a sopravvivere così:


  1. Dividetevi: tirate la monetina per decidere chi rimarrà a casa e chi uscirà tra mamma e papà.

  2. Chiedete aiuto alle nonne: loro possono portare fuori la bimba sana o possono immolarsi per stare a casa con chi sta male.

  3. Spiegate alla bimba che sta bene che purtroppo dovrete rimanere a casa e trovate attività alternative.

  4. Se avete un balcone, organizzatelo per la bimba grande... e magari imbacuccate la piccolina che vorrà giocare con lei fuori!

In bocca al lupo!

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail