Napoli, bambini intossicati: alta carica batterica nel cibo della mensa

Diversi bambini e operatori della scuola sono rimasti intossicati a Napoli per il cibo servito dalla mensa.

galateo tavola insegnare bambini

A Napoli diversi bambini e operatori delle scuole sono stati colpiti da intossicazione da cibo. A un mese da quel fatto, sono arrivate le analisi di Arpac e Asl Napoli 1: all'interno degli alimenti che hanno scatenato una forte reazione in chi li aveva mangiati è stata trovata un'elevata carica batterica di bacillus cereus e di colibatteri (escheria coeli), che ha provocato una tossinfezione con vomito e diarrea in 80 persone, per lo più bambini, ma anche maestre e bidelle. Le concentrazioni sono state rinvenute nei campioni di brasato di manzo.

Era il 16 maggio scorso quando la dirigente della scuola Montale e in seguito quelli della scuola Kennedy segnalarono i casi di diarrea e vomito all'Asl, che subito ha prelevato i campioni, erogati dalla ditta Sirio, che dal 13 febbraio distribuisce i pasti in circa 20 scuole comunali e 20 scuole statali.

I presidenti Apostolos Paipais e Gianpiero Perrella hanno subito sospeso la refezione scolastica per difendere la salute dei più piccoli. Con il risultato che in alcune scuole ci si porta il cibo da casa, mentre in altre è stato sospeso il tempo pieno.

Via | Il Mattino

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail