A quanti mesi si può portare un neonato al mare?

Qual è l’età giusta per portare un bambino al mare e quali precauzioni bisogna assumere?

Family playing on beach

Dove andare in vacanza con un neonato? A quanti mesi si può portare al mare? Ovviamente il bambino può recarsi in una destinazione di mare, già piccolissimo, senza andare in spiaggia. La luce forte e diretta del sole, il vento o l’aria sul bagnasciuga non sono indicati per i piccolini. Cercate di stare sul lungo mare, in zone fresche e riparate.

È assolutamente sconsigliato portare al mare il neonato nelle ore più calde. Ricordiamo che il bambino non è in grado di raffreddarsi: il suo sistema di termoregolazione è piccolissimo e i colpi di calore possono farlo stare davvero molto male. Dai sei mesi, invece, è possibile portarlo anche in spiaggia, con le dovute precauzioni.

Usate una bella protezione 50+, vestitelo con abiti leggeri e traspiranti, tenetelo all’ombra e fategli indossare occhiali e cappellino. E in acqua? Immergerlo direttamente in mare non è consigliabile. Potrebbe spaventarsi il rumore delle onde o l’acqua potrebbe essere troppo fredda. È decisamente meglio un bagno in piscina oppure potreste prendere delle piscine gonfiabili piccole, metterle sotto l’ombrellone e riempirle con acqua di mare. Se il mare invece è caldo e calmo, fate dei piccoli bagnetti, tenendolo in braccio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail