Bruno Tognolini, parlando d’estate, ci presenta una bella filastrocca per bambini, dal titolo “Rima dell’Aspetta Aspetta“, che parla di un passatempo che tutti i bambini adorano fare quando sono al mare, in spiaggia: i castelli di sabbia.

Lo sappiamo tutti, la sabbia non è il massimo per costruire un castello, però è tanto divertente: quando l’acqua arriva o se le fondamenta non sono fatte bene, ecco cosa può succedere… Soprattutto se mamma e papà non arrivano subito!

Non rimandiamo troppo, dopo potrebbe essere troppo tardi!

Rima dell’Aspetta Aspetta

di Bruno Tognolini

    – Solo un attimo, arrivo!
    Cade giù il primo sasso
    – Eccomi, adesso arrivo!
    La torre frana in basso
    – Aspetta, sto venendo!
    Volano via i falconi
    – Eccomi, sto arrivando!
    Fuggono i castellani
    – Un minuto, ho finito!
    Crollano giù le mura
    – Sì, eccomi, ho capito!
    Fumo, polvere scura
    – Uffa, solo un istante!
    Ora non c’è più niente
    – Son qui, cosa volevi?
    – Dunque? Perché chiamavi?
    – Che c’è? Ti sei incantato?
    Niente, c’era un castello
    Ma è crollato
Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Cronaca Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

Il vero robot di Gundam si muove