Il bambino usato per una campagna no Vax è vivo, ha 5 anni ed è vaccinato

Corvelva e la sua campagna no Vax: peccato che il bambino ritratto è vivo, ha 5 anni ed è sano e vaccinato.

foto-no-vax1.png

Vi ricordate la foto denuncia dell'associazione Corvelva, Coordinamento regionale veneto per la libertà delle vaccinazioni, per una campagna contro i vaccini di qualche tempo fa? Sicuramente l'avete vista girare sui social: ritraeva un bambino che si diceva deceduto per Sids post vaccino esavalente. Ebbene, quel bambino non è morto: ma è vivo, sano e vaccinato.

La scoperta è stata fatta da David Puente, esperto di tecnologie multimediali e comunicazione online, che da tempo si batte contro le fake news: il piccolo oggi ha 5 anni, ma all'epoca della foto era solo un bebe, che secondo l'associazione anti vaccini era "uno dei bimbi morti per Sids (morte in culla) post-vaccino esavalente occultati dai rapporti ufficiali".

Secondo quanto riportato la fotografia sarebbe stata acquistata su Shutterstock e ora il padre del piccolo chiede che non venga più usata in quei termini.

Il padre del bambino, che sarebbe anche l'autore dello scatto, sottolinea che suo figlio è vivo e sta bene e ha anche ricevuto tutti i vaccini necessari.

  • shares
  • Mail