Kate Middleton presto mamma per la terza volta: le regole reali del parto

Sarà mamma per la terza volta e dovrà ancora fare i conti con il protocollo reale al momento del parto.

LONDON, ENGLAND - MARCH 22:  Catherine, Duchess of Cambridge takes part in preparations for a Commonwealth Big Lunch at St Luke's Community Centre on March 22, 2018 in London, England. (Photo by Paul Edwards - WPA Pool / Getty Images)

Manca ormai poco al parto per la duchessa di Cambridge. Kate Middleton dovrebbe dare alla luce tra circa un mese il suo terzo bambino. Se l’evento in sé è già motivo di stress per moltissime donne, per Kate è ancora più impegnativo perché anche per il parto esiste un protocollo reale, così come spiega il giornale inglese Inquisitr.

È proprio questo protocollo che impone ai genitori, in questo William e Kate, di non conoscere il sesso del bambino in anticipo, e la prima a essere informata su questo dettaglio dovrà essere la nonna, ovvero la Regina Elisabetta II.

Per questa gravidanza, la nascita è prevista negli appartamenti a Kensington Palace, e non in un ospedale londinese come in precedenza. Fu Lady Diana – ai tempi - a interrompere la tradizione, attestandosi come primo membro della famiglia reale a partorire in ospedale. Kate, probabilmente forte delle prime due esperienze, ha deciso di recuperare la tradizione.

Ci sarà qualcuno con lei? Probabilmente sarà presente William, perché dalla nascita del Principe Carlo è permesso anche alle persone di sesso maschile di assistere al parto. E se sperate che qualcuno si lasci scappare qualche dettaglio, potete anche mettervi il cuore in pace: le ostetriche firmano un contratto di riservatezza blindatissimo

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail