Coliche nei neonati, probiotici inutili se il bambino prende il latte artificiale

I probiotici non sono utili per evitare le coliche nei bambini: un recente studio ha dimostrato che non sono terapeutici.

neonato con coliche

Il periodo delle coliche è sicuramente il più difficile per i neonati e per i genitori. Di solito soffrono di dolori addominali, a causa dell’aria che ingeriscono durante la poppata, fino al terzo mese. Come comportarsi? Mamma e papà farebbero davvero di tutto per consolare il piccolo, che talvolta piange in modo prolungato per ore. Sono abbastanza efficaci i massaggi, mentre sembrano inutili i probiotici.

Secondo uno studio pubblicato sul British Medical Journal, la somministrazione di integratori probiotici e in particolare del microorganismo Lactobacillus reuteri è praticamente inutile. I ricercatori del Royal Children’s Hospital di Melbourne hanno preso in esame 167 neonati sofferenti di coliche, alcuni allattati al seno, altri artificialmente, tutti di età inferiore ai tre mesi.

A una metà p stato somministrato il probiotico per un mese, all’altra metà, invece, non è stato dato nulla (un placebo). Risultato? Nessuna differenza, almeno per quelli allattati al seno, perché i piccoli nutriti con il latte artificiale hanno manifestato episodi di pianto decisamente più lunghi. È così che i ricercatori suggeriscono ai genitori di evitare di somministrare i probiotici: sono solo una spesa.

  • shares
  • Mail