Milano, inaugurato Babylife: è il primo nido d'infanzia ecosostenibile

Nel quartiere CityLife di Milano è stato inaugurato Babylife, il primo asilo nido ecosostenibile.

BabyLife

A Milano nasce BabyLife, il primo asilo nido d'infanzia ecosostenibile. Sorge all'interno del parco pubblico di CityLife ed è stato inaugurato venerdì 8 giugno 2018, alla presenza di Giuseppe Sala, Sindaco di Milano, Laura Galimberti, Assessore all’Educazione e Istruzione, Pierfrancesco Maran, Assessore a Urbanistica, Verde e Agricoltura, al Presidente di Assicurazioni Generali Gabriele Galateri di Genola, Philippe Donnet Amministratore delegato e Group Ceo di Generali, Aldo Mazzocco Amministratore delegato di Generali Real Estate e Presidente di CityLife e Armando Borghi, Amministratore delegato di CityLife.

L'asilo nido comunale di Milano potrà ospitare 72 bambini con età compresa da 0 a 36 mesi, già a partire dall'anno scolastico 2018-2019. Nato come obiettivo condiviso tra il Comune di Milano, Assicurazioni Generali e CityLife, è un importante progetto per offrire alla collettività una nuova struttura educativa di altissima qualità, dove i bambini potranno crescere, imparare e anche divertirsi.

Ma cosa si intende per asilo nido d'infanzia ecosostenibile?


Cos'è un asilo nido d'infanzia ecosostenibile


BabyLife

BabyLife è un asilo nido ecosostenibile perché è completamente realizzato in legno. Un progetto innovativo e importante, per una svolta green che rappresenta la prima struttura per la città lombarda. Intorno può contare su 3mila metri quadrati di giardino, mentre all'interno troviamo spazi per 1000 metri quadrati. BabyLife è inserito nel parco di CityLife che ospita più di 2000 alberi. La struttura è stata realizzata utilizzando tecniche e materie prime a basso impatto ambientale ed ecosostenibili. Il risparmio energetico è garantito da alcuni sistemi che consentono di risparmiare su luce, gas, consumi di acqua.

Il giardino è stato impreziosito da percorsi tattili e orti didattici, così i bambini potranno uscire dalle aule per scoprire anche la natura.

Si può avere un asilo nido, ma anche una scuole dell'infanzia, primaria, secondaria di I e II grado così in ogni città italiana? Sarebbe bello!

  • shares
  • Mail