Azienda premia chi fa figli: bonus bebè da 50mila euro per i dipendenti

Le donne che fanno figli lavorano meglio e sono più felici. Un imprenditore ha quindi investito nella maternità.

Shot of a young woman working at home while holding her newborn baby son

Ci sono realtà che devono essere esportate in tutta Italia. Il nostro è una Paese vecchio, dove ogni anno la natalità rallenta. Perché? Perché fare figli è un lusso, molto costoso. Ecco quindi la storia di un imprenditore padovano che ha creato un fondo per le dipendenti che andranno in maternità entro il 2019. Si troveranno soldi in più in busta paga e ci fa tornare a sperare.

Il fondo in questione attualmente conta un bonus da 50mila euro. Luigi Sposato, presidente di Eurointerin, agenzia di lavoro interinale, si è stupito del clamore suscitano.

«Non so come si comportino gli altri imprenditori. A me è sembrata una cosa ovvia. Avevamo un po’ di soldi da investire e ho deciso di metterli a bilancio per questa iniziativa. Otto dipendenti su dieci qui sono donne. Tutte le volte che tornano dalla maternità, io le vedo lavorare ancora meglio, più felici e più sicure. Fare figli fa bene al lavoro».

Nell’azienda lavorano 150 persone divise in 40 filiali sul territorio.

«L’iniziativa sui figli ha a che vedere con il modo con cui noi intendiamo il lavoro. Se le cose vengono fatte, a me va bene tutto. Se nevica, puoi lavorare da casa. Se hai bisogno di un giorno di permesso, puoi prenderlo senza preavviso. E quando tuo figlio ha la febbre, è ovvio che puoi stare a casa con lui. Il lavoro può e anzi deve essere piacevole».

Il fondo non è l’unica iniziativa. A maggio, infatti, i dipendenti hanno ricevuto un premio aggiuntivo pari al doppio della normale mensilità.

  • shares
  • Mail