Bambini in colonia, consigli di sopravvivenza per mamme e papà

Come sopravvivere ai bambini in colonia? Ecco una guida semi seria per mamme e papà.

Bambini in coloniaBambini in colonia

Bambini in colonia, come sopravvivere a una o più settimane senza i propri figli? Quando finisce la scuola tutti i genitori sognano un po' di pace, che forse ritornerà a settembre quando si ritornerà alla solita routine. Per chi non ha nonni o altre soluzioni "low cost", l'estate diventa un periodo difficile da affrontare. A chi affidare i propri figli mentre si è al lavoro?

I centri estivi sono sempre un'ottima soluzione. Se avete mamme e papà o nonni volenterosi potete anche fare gruppi di bambini, con ospitalità a buon rendere. Anche una baby sitter da dividere con i genitori degli amichetti potrebbe essere una buona soluzione. Mal che vada, poi, ci sono le colonie estive. Alcune aziende le offrono gratuitamente ai figli dei propri dipendenti. Altri le pagano. In tutti i casi sorge spontanea la domanda: mentre i figli si divertono, mamma e papà come sopravvivono?


Guida semi seria per sopravvivere alla colonia estiva


Allora, preparate la valigia e non dimenticate i fazzoletti... Per voi, perché lo sappiamo che qualche lacrima potrebbe scendere lungo le vostre guance!


  • Preparate con cura i bambini, dovranno sapere che saranno distanti da mamma e papà e che ci sarà però sempre qualcuno per aiutarli.

  • Non cedete alle prime telefonate, quelle strappalacrime in cui vi sembra di essere in una telenovela. Tenete duro.

  • Organizzate il vostro tempo libero, senza esagerare. Lo sappiamo che se programmiamo troppo tutto andrà all'aria?

  • Cercate di portarvi avanti con tutto il lavoro che non riuscite a fare con i bambini. Così quando torneranno sarete solo per loro.

  • Gioite, ma non troppo. Mantenete un po' di contegno. E la stessa cosa vale se siete tristi perché non ci sono.

  • Quando tornano fatevi raccontare tutto, ma proprio tutto!


Foto iStock
  • shares
  • Mail