Bambini, il 50% a 18 mesi guarda la televisione

La televisione non attrae più i bambini come in passato, ma resta comunque un intrattenimento interessante.

Tutti i bambini guardano la tv? Tutti forse è esagerato, però è vero che iniziano sempre prima. Secondo uno studio condotto in Francia su più di 13mila bambini, il 50percento dei piccoli di 18 mesi si gode il suo cartone preferito. La situazione peggiora intorno ai due anni, quando i due terzi si imbambola davanti alla televisione.

Per fortuna la durata della visione resta limitata a meno di trenta minuti al giorno per i bimbi di due anni. Jonathan Bernard, ricercatore dell'Inserm e autore dello studio ha dichiarato:

Solo l'8% dei bambini di questa età guarda uno schermo più di due ore al giorno

Ovviamente gli impulsi luminosi non arrivano solo dalla televisione, ma a questa età i bambini hanno spesso in mano gli smartphone o i tablet, utilizzati dal 20 percento dei bambini di due anni tutti i giorni o almeno tutte le settimane. Secondo lo studio, l'esposizione agli schermi è fortemente influenzata dall'origine dei genitori e dal loro grado di istruzione.

«Nelle famiglie in cui la madre ha una laurea breve un bimbo su due guarda la tv tutti i giorni contro quattro bambini su cinque in famiglie nelle quali la madre ha concluso gli studi prima dell'esame di maturità. I bambini i cui genitori sono nati all'estero sono più fortemente esposti alla tv e ai tablet».

Via | Italia Oggi

  • shares
  • Mail