Bonus Bebé 2019, proroga in arrivo

Il Ministro per la Famiglia, Lorenzo Fontana, ha anticipato che un emendamento di prossima introduzione alla Manovra finanziaria dovrebbe conservare il bonus bebé per il 2019.

Non tutto è perduto. Il bonus bebè dovrebbe esserci anche nel 2019 a patto che il Parlamento preveda di destinare al rifinanziamento del bonus le coperture finanziarie necessarie. Proprio quest’anno è scaduto il triennio stabilito nella Manovra del 2015 e se il Governo non prevede una proroga nel il 2019, i nuovi nati non potranno usufruire di questo incentivo.

Dopo le preoccupazioni di settimana scorsa, il Ministro per la Famiglia, Lorenzo Fontana, ha anticipato che un emendamento di prossima introduzione alla Manovra finanziaria prevederà la conferma del bonus bebè anche per il 2019. Come funziona il Bonus? Viene erogato dall’Inps mensilmente, a partire dalla data di nascita o di adozione del bambino in misura pari a 80 euro al mese in presenza di una condizione economica ai fini ISEE non superiore a 25mila euro annui.

Raddoppia, invece, a 160 euro al mese, nel caso in cui l’indicatore della situazione economica equivalente non è superiore a 7.000 euro annui. L'agevolazione spetta fino al compimento del primo anno di età del bambino. Per l’affidamento temporaneo di minore nato o adottato, l’assegno spetta a decorrere dal mese di emanazione del provvedimento del giudice o del provvedimento dei servizi sociali reso esecutivo dal giudice tutelare.

  • shares
  • Mail