I nomi delle renne di Babbo Natale

Rudolph la conosciamo tutti, ma come si chiamano le altre renne di Babbo Natale?

Babbo Natale con renne e slitta

Babbo Natale vola nella notte della Vigilia di Natale su una slitta carica di doni e trainata da renne. In quell'unica notte Babbo Natale riesce a portare i doni a tutti i bambini buoni del mondo (se volete sapere esattamente dove si trova e quando manca alla consegna, vi consigliamo di utilizzare il sito Google Santa Tracker). Fin qui tutto bene. Ma quante sono le renne di Babbo Natale? E quali sono i nomi delle renne di Babbo Natale? Curiosamente tutti conosciamo Rudolph, la renna dal naso rosso. Tuttavia è bene sapere sin da subito che Rudolph è l'ultima renna aggiunta in ordine di tempo a quelle che storicamente tirano la slitta di Babbo Natale. In origine Rudolph non c'era.

Nomi delle renne di Babbo Natale in inglese e in italiano

I nomi delle renne di Babbo Natale compaiono per la prima volta in una poesia natalizia del 1823 dal titolo "A Visit from St. Nicholas". I nomi di queste prime renne in inglese sono:

  • Dasher
  • Dancer
  • Prancer
  • Vixen
  • Comet
  • Cupid
  • Dunder (o Donder o Donner)
  • Blixem (o Blixen o Blitzen o Blitzer)

La renna più famosa, però, rimane Rudolph, la renna dal naso rosso. La prima volta della sua comparsa risale al 1939, in un libro di Robert L. May. Successivamente la renne ottenne notevole popolarità in una canzone natalizia di Johnny Marks dal titolo "Rudolph the Red-Nosed Reindeer", ispirata proprio a quel racconto. Ma in italiano quali sono i nomi delle renne di Babbo Natale? Vi metto il nome inglese e accanto il nome italiano:

  • Dasher = Fulmine
  • Dancer = Ballerina
  • Prancer = Donnola
  • Vixen = Freccia
  • Comet = Cometa
  • Cupid = Cupido
  • Dunder (o Donder o Donner) = Saltarello
  • Blixem (o Blixen o Blitzen o Blitzer) = Lampo
  • Rudolph = Rodolfo

Rudolph, la nona renna di Babbo Natale

In origine erano otto le renne di Babbo Natale. Successivamente, dopo il successo della canzone Rudolph the Red-Nosed Reindeer, ecco che arrivò la leggenda di Rudolph, la renna dal naso rosso. Una leggenda che è una storia di riscatto: Rudolph era una renna diversa dalle altre, veniva bullizzata per via del suo naso rosso. Ma grazie al suo naso rosso, Babbo Natale riuscì a consegnare in tempo i regali di Natale.

Una Vigilia, infatti, il tempo era così brutto e nebbioso che Babbo Natale e le altre renne non riuscivano a trovare la strada. Così Rudolph, grazie al suo naso rosso, venne messo in testa al tiro di renne: la luce del suo naso fece sì che Babbo Natale potesse ritrovare la strada e consegnare i regali di Natale. Da allora Rudolph è diventata la renna più famosa e amata di tutte.

Foto iStock

  • shares
  • Mail