A Foggia un uomo di 93 anni diventa padre

In provincia di Foggia un uomo di 93 anni e la moglie marocchina di 42 anni hanno messo al mondo un bambino.

uomo di 93 anni diventa padre

Qualcuno potrebbe gridare al miracolo ed in effetti è abbastanza miracoloso che un uomo di 93 anni sia riuscito ad avere un bambino! Nel giorno di San Valentino il miracolo è avvenuto in provincia di Foggia dove una signora di origine marocchina di 42 anni ha partorito un bambino, al suo capezzale il papà: un signore di ben 93 anni che ha riconosciuto legalmente il figlio.

All’ospedale Tatarella di Cerignola, dove la signora ha partorito il bambino, sono rimasti tutti di stucco, ma a quanto pare medici e infermieri hanno confermato la notizia, quindi non si tratta dell’ennesima bufala, anche se gli potrebbe somigliare!

La mamma è una donna marocchina di 42 anni, il papà un ex fabbro originario di Canosa di Puglia, classe 1925, i due vivono insieme a Orta Nova, in provincia di Foggia e sono sposati dal 2015. Dopo un primo momento di smarrimento, l’uomo si è reso conto che il figlio in arrivo era proprio il suo, 9 mesi fa lui e la moglie hanno avuto un rapporto sessuale e hanno concepito il bambino.

Diventare papà a 93 anni è insolito e non troppo ortodosso, ma biologicamente è possibile: gli uomini sono in grado di procreare anche in età avanzata, perché la spermatogenesi, cioè la produzione di spermatozoi, avviene nell’arco di tutta la vita, e quindi anche a 90 anni passati.

Non sarà di certo la classica famiglia e probabilmente concepire un figlio naturalmente a 42 e 93 anni è una cosa più unica che rara, ma tant’è, il bambino è stato accolto e siamo certi che sarà amato da entrambi i genitori. La figura paterna mancherà sempre, perché 93 anni è più un’età da bisnonno, ma ci sono cose che non si scelgono e che si devono semplicemente vivere.

via | foggiatoday
Foto | pixabay

  • shares
  • Mail