Addio a Andrea Bizzotto, il papà che scrisse un libro per la figlia di 2 anni

Andrea Bizzotto non ce l'ha fatta: è morto il papà che ha commosso tutti con il libro scritto per la figlia di 2 anni.

papà

Andrea Bizzotto sapeva che il suo tempo su questa terra era limitato. Il tumore che lo aveva colpito non gli avrebbe dato scampo. Quando i medici non gli hanno dato speranze di vita, lui ovviamente era angosciato. Perché avrebbe lasciato la piccola Giulia, la sua bambina di due anni. Prima di andarsene, però, ha voluto farle un grande regalo, che ha commosso tutti quanti: ha deciso di scriverle un libro, una lettera per ogni compleanno futuro al quale lui, purtroppo, non potrà essere presente.

Il papà 33enne malato di tumore da tempo era ricoverato in ospedale per limitare i dolori di quel cancro che lo stava letteralmente divorando. Due anni fa la diagnosi. Due anni di lotte, di dolore, un vero e proprio calvario. Ma per lui c'era solo la sua piccola Giulia, alla quale ha dedicato una frase poco prima di andarsene, la notte del primo marzo.

E' solo questione di tempo, ci vediamo dalla mia stella.

Questa la frase accompagnata a un disegno di una stella che cresce come un fiore. Perché lui per la sua piccola Giulia ci sarà sempre. E il libro che ha scritto per lei è la testimonianza del suo amore.

Visto che mia figlia è troppo piccola per ricordarsi di me, ho pensato di spiegarle bene chi è suo padre. Gli amori, le aspirazioni, i cibi preferiti ma anche il nostro primo anno insieme, le sensazioni che ho provato quando l'ho presa in braccio la prima volta.

Ha raccontato a Repubblica parlando del libro "Storia di un maldestro in bicicletta". Un vero e proprio testamento d'amore, accompagnato anche da una canzone scritta e cantata per lei, From my star, che si può trovare anche su Spotify e iTunes. Un legame più forte della morte. Che oggi ci fa commuovere un po' tutti.

Foto iStock

  • shares
  • Mail