Bambino in passeggino: l’errore da non fare mai

C’è un errore comune a tutti i genitori che può trasformare il passeggino in un vero e proprio forno.

Girare a piedi con il bambino nel passeggino è abbastanza normale quando il piccolo ha pochi mesi, ma può essere pericoloso in estate quando fa caldo e il sole è forte. Un esperimento in Svezia ha mostrato che una pratica che i genitori usano pensando proteggere il loro bambino dai raggi del sole può essere pericolosa.

Il comportamento standard è più o meno questo: giornata all'aria aperta, bimbo nel suo passeggino, il sole gli scotta la punta del naso e i genitori fanno calare un piccolo panno o un copertina leggera, giusto per proteggerlo dai raggi del sole che potrebbero raggiungere la sua fragile pelle...

Nel mese di luglio 2014, mentre la Svezia stava vivendo caldo record, il Dottor Svante Norgren, direttore dell’Hospital Astrid Lindgren a Stoccolma, ha spiegato il pericolo di questa pratica al quotidiano Svenska Dagbladet :

"Il passeggino si surriscalda come un thermos. La circolazione dell'aria diminuisce ed è difficile monitorare il bambino se sopra c’è una copertura".

Nell’esperimento due passeggini simili all'esterno e al sole, uno dei quali era coperto da una sottile coperta, sono stati lasciati al sole. Dopo 90 minuti, la temperatura interna di quello non coperto passeggino era 22 ° C . Il passeggino coperto dalla biancheria ha raggiunto il 37 ° (un grado in più rispetto alla massima temperatura esterna). Insomma, si è trasformato in un vero forno. Meglio comprare un ombrellino e usare tanta protezione solare.

  • shares
  • Mail