Bambino autistico in crisi durante un volo: il commovente messaggio di una hostess

Un volo di breve durata si è trasformato in un inferno per un bambino autistico e la sua famiglia. Per fortuna hostess e passeggeri sono stati molto comprensivi.

L’autismo è ancora una malattia difficile da gestire e, ai più, poco conosciuta. È stata bellissima la solidarietà dell’equipaggio di un volo della United Airlines da San Diego a Houston nei confronti di un bambino autistico di 4 anni in crisi: il personale si è attivato per calmarlo e lo ha fatto con molta dolcezza. Lori Gabriel, la mamma del bambino ha raccontato alla CNN:

“Al momento della partenza era impossibile tenerlo fermo: Braysen combatteva sia contro di me sia contro il padre, urlando e scalciando”.

Gli assistenti compresa la situazione hanno fatto in modo che il bimbo in fase di decollo stesse in braccio alla mamma e poi durante la navigazione lo hanno fatto sedere per terra. Non trovando pace, lo hanno portato in prima classe, dove ha preso a calci il sedile di passeggero, molto collaborativo.

Giunti a destinazione, una hostess ha scritto un biglietto alla mamma di Gabriel, molto commovente:

“Si ricordi che lei e la sua famiglia siete amati e supportati. Non lasci che nessuno la faccia sentire come se fosse un peso. Braysen è una benedizione”.

In un post su Facebook, Lori Gabriel ha voluto ringraziare tutti coloro che erano a bordo dell’aereo per la pazienza e per la solidarietà dimostrata.

  • shares
  • Mail