Austria, il villaggio di Frozen invaso dai turisti

La tua bambina è una vera e propria amante di Frozen? E allora devi assolutamente portarla a Hallstatt, un piccolo villaggio austriaco che ha ispirato il famoso cartone animato Disney. Si trova sotto le pendici ripide del massiccio del Dachstein e dista un’ora di auto da Salisburgo. L’idea di visitare il villaggio di Elsa e Anna però è piaiuta così tanto che questa località è stata letteralmente presa d’assalto, tanto da dover affrontare 10mila visitatori al giorno. Un numero esagerato se si pensa che qui vivono solo 778 persone.

Fino al 2010 non c’erano più di 100 visitatori al giorno. Poi è arrivato un magnate delle miniere cinese, che ha deciso di spendere 700 milioni di sterline per costruire una replica perfetta del villaggio nella provincia del Guangdong, nella Cina sud-orientale. E Hallstatt è diventata famosa. Ma il vero successo è giunto con “Frozen”. I turisti si recano qui alla ricerca del borgo di Arendelle, e provengono soprattutto da Cina, Hong Kong, Giappone e Sud Corea.

Hallstatt è stata nominata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1997 ed è la sede della più antica miniera di sale del mondo. Piace soprattutto ai turisti asiatici, che l’hanno definita la città più instagrammabile del mondo e vogliono scattare un selfie da condividere.

E per darvi un’idea dei numeri: Hallstatt attira sei volte più turisti pro capite di Venezia. I disagi per chi ci vive sono tanti e il sindaco non sa come arginare il problema. Per esempio, i supermercati vengono costantemente saccheggiati dai visitatori. La buona notizia riguarda i guadagni delle strutture alberghiere: le camere d’albergo sono passate da 250 a 350 sterline a notte.

  • shares
  • Mail