Il saluto della mamma alla bimba morta durante il parto

Il saluto della giovane mamma alla figlia morta durante il parto, una lettera struggente e dolcissima.

saluto della mamma alla bimba morta durante il parto

Ci sono tragedie che lasciano tutti senza parole e la storia di Sonia ed Emanuele è senza dubbio una di queste. Due ragazzi giovanissimi che aspettavano una bambina, una gravidanza complicata ma seguita scrupolosamente dai medici, e poi la morte della figlia nel giorno della sua nascita. Un dolore inimmaginabile che ha colpito una famiglia di Torino e che adesso cerca le risposte, almeno per sapere cosa è successo.

La mamma della bambina si chiama Sonia Maranesi ed è una ragazza di 20 anni che con gioia e felicità aveva portato avanti la gravidanza in attesa di conoscere la sua piccola Aurora. La bimba è morta martedì sera all’ospedale Maria Vittoria, subito dopo la nascita, purtroppo il tentativo di rianimazione è stato inutile e non c’è stato nulla da fare.

Sonia Maranesi ha scritto su Facebook un saluto alla sua piccola Aurora:

“Sei e sarai per sempre la bimba che ha reso genitori me e Emanuele. Vita mia rimarrai per sempre nei nostri cuori. Mi sento in dovere di dirti grazie per tutte le bellissime emozioni che ci hai regalato. Ci hai fatto vivere una favola nel vero senso della parola con i tuoi mille calci, quelle mattine in cui alle 4 eri già sveglia pronta per fare colazione, con il tuo singhiozzo e per quel battito che sarà per sempre la canzone più bella della mia vita. Ti vogliamo ricordare per quella bimba di 3,7 kg che ci ha riempito il cuore pieno di gioie. Ti amiamo molto, il tuo papà e la tua mamma”.

Sonia Maranesi

Una gravidanza ad alto rischio quella di Sonia perché la ragazza era ammalata di diabete giovanile, si è fatta seguire da un ginecologo privato e poi dall’ospedale Maria Vittoria proprio per avere maggiori garanzia. Era anche paziente del servizio Gravidanze a rischio dell’ospedale, insomma aveva preso tutte le precauzioni ed era seguita benissimo, proprio per evitare incidenti e problemi. Sonia è stata ricoverata domenica, alla 36° settimana, nel reparto Ostetricia e ginecologia, ha partorito tre giorni dopo ma purtroppo tutto è precipitato in pochi minuti.

Adesso la famiglia sta procedendo tramite avvocati per capire cosa è successo e se c’è stata negligenza, nelle prossime ore verrà fatta l’autopsia sul corpicino di Aurora per vederci chiaro.

Foto | lastampa
Via | repubblica

  • shares
  • Mail