Il dolcissimo Carnevale nella Terapia Intensiva Neonatale di Napoli

I lenzuolini di Carnevale con principesse e supereroi per i neonati ricoverati nella Terapia Intensiva Neonatale dell’Ospedale Evangelico Betania di Napoli

Carnevale è passato da appena due giorni, ma prima di riporre coriandoli e mascherine vi proponiamo delle fotografie bellissime e dolci che arrivano dal reparto di Terapia Intensiva Neonatale dell’Ospedale Evangelico Betania di Napoli. I genitori dei piccoli pazienti, il giorno di martedì grasso (il 25 febbraio) hanno trovati i loro bambini a tema Carnevale con questi speciali lenzuolini decorati e ricamati con i supereroi.

Un’iniziativa davvero molto bella che porta colori e allegria in un reparto dove i neonati combattono per restare in vita e diventare forti, in modo da poter essere dimessi e tornare a casa con i loro genitori. Questi vestitini, tutti a tema supereroi e principesse, sono stati realizzati dalla “nonna di Sergio” che è un bimbo ricoverato proprio della TIN dell’Ospedale Evangelico Betania. La signora che si è occupata di confezionare i lenzuolini di Carnevale si chiama Maria Rosaria Ignarra e ha collaborato con l’Associazione Pulcini Combattenti Onlus. Questa iniziativa rientra nel progetto di umanizzazione delle cure e del benessere del neonato e dei genitori e offre leggerezza e sollievo in un reparto dove si entra sempre con il cuore in gola.

I bambini ricoverati nel reparto di Terapia Intensiva Neonatale dell’Ospedale Evangelico Betania di Napoli sono tutti prematuri e in molti casi nati piccolini, cioè con un peso inferiore a 1,5 kg. Richiedono personale specializzato, cure e un ambiente sterile e anche l’aiuto delle mamme per l’allattamento al seno o comunque per dargli il latte materno. È un reparto in cui speranza e paura vanno a braccetto ma da cui, con pazienza, si viene dimessi e si inizia la vera vita a casa.

Dato che i costumini di Carnevale non si potevano fare, Maria Rosaria Ignarra ha creato delle bellissime lenzuola con i disegni di principesse e supereroi. Nelle cullette troviamo infatti Superman, Batman, Tartaruga Ninja, Capitan America e le principesse Ariel, Jasmine, Belle e Rapunzel.

Marcello Napolitano, il Direttore del Dipartimento Materno-Infantile, ha dichiarato:

“La festa di Carnevale, segue l’iniziativa simile organizzata in occasione del Natale, e rappresenta un ulteriore passo avanti nel progetto di rendere la nostra TIN sempre più a “misura di famiglia” onde favorire ulteriormente il rapporto genitori-neonato ed in particolare madre neonato. L’arrivo di un neonato pretermine è una situazione che spiazza i genitori e il rapporto con il loro bambino rischia di essere compromesso dalla distanza che crea l’ambiente ospedaliero ed in particolare la Terapia Intensiva. Iniziative come questa e tante altre che abbiamo attivato negli ultimi anni, hanno l’obiettivo di rendere la degenza dei piccoli e dei genitori più confortevole in modo da agevolare la naturale evoluzione del rapporto genitori-neonato".

Marcello Napolitano

Nella fotogallery ci sono le foto, una più dolce dell’altra!

  • shares
  • Mail