Harry Potter at Home, J.K. Rowling lancia un sito gratuito per i bambini in quarantena

JK Rowling ha lanciato Harry Potter at Home per intrattenere i bambini durante il periodo di distanziamento sociale.

È difficile affrontare la quarantena e i bambini sono i più penalizzati. JK Rowling ha deciso di fare un regalo ai fan di Harry Potter, lanciando Harry Potter at Home. Si trova sul sito Pottermore ed è un “hub” dove riunire diversi contenuti gratuiti legati al maghetto, fra i quali anche l’audiolibro de La pietra filosofale, in sei lingue (inglese, spagnolo, francese, italiano, tedesco e giapponese; la versione italiana, con la voce dell’attore Francesco Pannofino).

Ad annunciare il lancio dell’iniziativa è stata la stessa Rowling, su Twitter. E sul sito ufficiale, «Pottermore», si legge:

«Per oltre vent’anni, la scuola di Hogwarts ha rappresentato una fuga per tutti, lettori e fan, giovani e meno giovani. In questi tempi inconsueti in cui ci ritroviamo, vogliamo darvi di nuovo il benvenuto a Hogwarts, dove troverete un rifugio per voi, la vostra famiglia e coloro a cui tenete».

L’iniziativa è in partnership con il servizio di audiolibri Audible, la piattaforma ebook OverDrive e le case editrici Bloomsbury e Scholastic. Online su Pottermore, poi, ci sono tantissimi puzzle, video, quiz, articoli di approfondimento e tutorial su come realizzare magiche creazioni e disegni. Inoltre ogni venerdì verrà mandata un newsletter in cui verranno suggeriti nuovi modi di usufruire del portale, assieme alle novità sviluppate a livello digitale. Il sito è dunque uno strumento educativo dedicato sia agli insegnanti sia ai genitori, impegnati a tenere sempre acceso l’interesse di alunni e figli.

  • shares
  • Mail