È nata Giulia, la figlia del paziente 1 di Codogno

Giulia è nata all’ospedale Buzzi ed è la figlia di Mattia, il primo malato italiano di Coronavirus.

La storia di Mattia, il paziente 1 di Codogno, il primo italiano trovato positivo al Sars-Cov-2, difficilmente sarà dimenticata. E alla sua guarigione si è aggiunta una bella notizia: è diventato papà. È nata la piccola Giulia.

Valentina, la moglie di Mattia, ha partorito all'ospedale Buzzi di Milano. La mamma, che era risultata anche lei positiva, era stata ricoverata in osservazione e poi dimessa dal Sacco. Nonostante i fortissimi stress, è riuscita a portare a termine la gravidanza.

Il papà, invece, ricoverato in condizioni disperate nella notte tra il 21 e il 22 febbraio al San Matteo di Pavia, è stato stubato il 9 marzo, quando finalmente ha ricominciato a respirare in modo autonomo di nuovo. Il 23 marzo, circa un mese dopo il suo ricovero, il 38enne è stato dimesso dall'ospedale ed è tornato a casa.

Mattia durante il suo lungo ricovero ha purtroppo perso il padre, sempre per Coronavirus. La nascita di Giulia non è solo una grande gioia per la sua famiglia, ma è un simbolo di speranza per un paese che sta lottando, sta cercando di rialzarsi e sconfiggere un virus. Insomma, è la figlia dell'Italia che resiste.

  • shares
  • Mail