Polpettone di tonno e patate, la ricetta per la cena dei bimbi

Un secondo adatto per la cena di tutta la famiglia: con il polpettone di tonno e patate i bimbi si leccheranno i baffi

Polpettone di tonno e patate, la ricetta per la cena dei bimbi La ricetta del polpettone di tonno e patate è perfetta per un secondo piatto da gustare in occasione della cena in famiglia, o anche per una scampagnata (quando possibile) all’aria aperta.

Si tratta di un polpettone senza carne con base di patate lesse e tonno sott’olio che, tra le ricette per bambini, riscuote sempre grande successo.

Si può fare in crosta e gustare freddo, dunque si può realizzare anche in anticipo, in modo da essere perfetto anche quando non si ha molto tempo per cucinare.

Se siete in cerca di un secondo diverso dal solito con il quale prendere per la gola i vostri bimbi questa può rappresentare un’ottima idea: facile, tutto sommato veloce e deliziosa.

Ecco come farlo in poche mosse e con pochi e comuni ingredienti facilmente reperibili in casa.

Ingredienti del polpettone di tonno e patate



  • 250 g di tonno in scatola sgocciolato

  • 300 gr di patate

  • 50 gr di parmigiano grattugiato

  • 50 gr di pangrattato

  • 1 uovo

  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato

  • Sale


Preparazione del polpettone di tonno e patate


Lessate le patate finché diventano tenere, passatele con lo schiaccia patate e lasciate raffreddare. In una ciotola a parte sbriciolate il tonno sgocciolato con una forchetta.

Unite al composto di patate insieme all’uovo, al prezzemolo, al sale e continuate a schiacciare fino ad ottenere un composto omogeneo. Unite il pangrattato e il parmigiano fino a ottenere un composto denso e modellabile. Distribuitelo al centro di un foglio di alluminio creando un rotolo.

Avvolgete bene l’alluminio creando un secondo strato. Mettetelo a cuocere in una pentola con acqua fredda. Calcolate circa 30 minuti di cottura dal momento del bollore avendo cura di girarlo un paio di volte.

Una volta cotto tiratelo fuori e fatelo raffreddare bene, quindi ponetelo in frigo per circa un’ora.

Servitelo a fette. Potete servirlo con un contorno di patate cotte al forno o accompagnarlo con una salsa al pomodoro fresco.

Photo | Pixabay

  • shares
  • Mail