Mamma, papà e figlio si diplomano insieme: tutti promossi con 100

Un traguardo importante per un’intera famiglia, che ha deciso di diplomarsi con impegno conseguendo 100 alla maturità.

Il successo di una famiglia sta nell’unione. E lo hanno dimostrato bene papà Nicola, mamma Fonte e il figlio più piccolo Samuele che hanno deciso di diplomarsi all’'Istituto tecnico "Augusto Righi" di Cerignola, indirizzo informatico, durante la sessione d'esame 2020. Un vero successo, perché tutti e tre hanno preso il massimo dei voti, 100.

"Sono una testimonianza di amore e impegno e, grazie alla loro esperienza hanno valorizzato l'importanza del diritto allo studio. In realtà il primo a diplomarsi sempre con il massimo dei voti e sempre in informatica presso il nostro istituto è stato lo scorso anno Michele, il primogenito della coppia".

Ha raccontato la dirigente scolastica Maria Rosaria Albanese. È nata proprio così la storia della famiglia Sicoli di Trinitapoli.

"Nel 2016 Samuele e Michele portano a casa un opuscolo informativo riguardante il percorso di secondo livello, quello che un tempo si chiamava corso serale. La mamma Fonte, casalinga, nutriva il grande sogno del diploma, non avendo potuto realizzarlo da ragazza. Mentre il papà Nicola aveva già conseguito la maturità tecnica, ma per amore della moglie ha scelto di non lasciarla sola e di accompagnarla in questa avventura. Non si sono mai assentati, tutte le sere dal lunedì al venerdì erano presenti in aula. Sono sempre stati alunni modello: puntuali, diligenti e scrupolosi".

Un esempio anche per tutti i ragazzi, non solo per i figli. Il più grande è iscritto alla facoltà di ingegneria informatica a Pisa e proseguirà con lo stesso indirizzo anche il fratello Samuele.

Foto | Iss Righi

  • shares
  • Mail