Neil Buchanan di Art Attack non è Banksy

L’idolo di Art Attack, l’artista Neil Buchanan, non è Banksy. È arrivata la smentita ufficiale dopo le insistenti voci.

Chi si nasconde dietro al nome e soprattutto alle opere d’arte di Banksy? Per molti lo sconosciuto artista è in realtà Neil Buchanan, presentatore molto conosciuto per avere reso indimenticabili programmi come Art Attack.

Neil, però, si è sentito in dovere di smentire le voci e attraverso il sito internet della BBC ha dichiarato di non essere Banksy.

"Siamo stati sommersi da richieste durante il fine settimana sull'attuale storia dei social media. Sfortunatamente questo sito web non ha l'infrastruttura per rispondere individualmente a tutte queste richieste, tuttavia possiamo confermare che non c'è alcuna verità nella voce".

E si legge anche

"Neil ha trascorso Lockdown con la sua famiglia e ora si sta preparando a lanciare la sua nuova collezione d'arte nel 2021. Grazie e per favore state tranquilli"

Il conduttore e artista di Liverpool è stato 17 anni uno dei protagonisti di Art Attack: era noto per creare opere d'arte ambiziose e di grandi dimensioni con materiale di riciclo, come corde, sacchi di verdure o semplicemente tagliando l’erba. Le voci sul suo presunto alter-ego sembrano essere iniziate quando un utente ha affermato che le opere d'arte di Banksy erano sorte nei luoghi in cui l'ex band di Buchanan suonava.

  • shares
  • Mail