I bambini degli anni 80 non possono aver dimenticato Gundam, un famosissimo robot, che ai tempi si divideva la scena e cuori dei piccoli con Mazinga Z. La statua di questo mito è stata realizzata a Yokohama, in Giappone. È alta 18 metri e ha compiuto i primi passi, come un robot vero, all’interno della Gundam Factory.

Gundam è in grado di camminare, muovere le braccia e le mani e di inginocchiarsi. Il video postato su Twitter dall’account Catsuka è stato accelerato e l’effetto è impressionate, perché sembra di essere improvvisamente all’interno del cartone animato. Il robot si rifà al modello RX-78, il Gundam per eccellenza, quello della prima serie animata e pilotato da Amuro Ray.

Il popolo del web si è molto emozionato, ma pare che questo sia solo un test e che non ci sia una data ufficiale per inaugurare Gundam. L’umanoide sarebbe dovuto diventare il fulcro della Gundam Factory Yokohama, a sud di Tokyo, il 1 ° ottobre, ma la pandemia mondiale ha spostato di qualche mese l’inaugurazione. Si spera entro la fine dell’anno.

Secondo quanto riferito, gli ingegneri hanno iniziato a progettare il robot sei anni fa per garantire che ogni pezzo soddisfacesse i limiti di peso per evitare che i suoi arti si piegassero e che tutte le 24 parti mobili funzionassero senza problemi.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Cronaca Leggi tutto