Idee per Halloween per i bambini: dolcetti, giochi e scherzi

Halloween è una Festa molto amata soprattutto dai bambini, che possono divertirsi mascherandosi da personaggi dell'orrore e rimpinzarsi di dolcetti "macabri". Ecco le idee di Blogo per rendere indimenticabile la loro vigilia di Ognissanti

a:2:{s:5:"pages";a:2:{i:1;s:0:"";i:2;s:76:"Tante idee per Halloween con i bambini: dolcetti, giochi e scherzi mostruosi";}s:7:"content";a:2:{i:1;s:3735:"

La vigilia di Ognissanti, altrimenti detta notte di Halloween, è ormai diventata anche alle nostre latitudini una delle Feste più attese e amate dai bambini. Possiamo dunque deludere le loro aspettative e "ridurre" le sera del 31 ottobre ad una "come tante"? No di certo, è invece un'ottima occasione per organizzare delle attività divertenti con i nostri piccoli all'insegna del macabro.

I simboli di Halloween sono tantissimi, dalle streghe con il cappello a punta ai vampiri, dai mostriciattoli ai fantasmi passando per zombie, pipistrelli e ragni giganteschi. E non vogliamo citare la zucca di Halloween con il suo terrificante ghigno? Naturalmente c'entra anche lei.

Idee-Halloween

Ciascuno di questi simboli può diventare soggetto da sviluppare per tante idee creative adatte ai bambini: giochi, dolcetti, scherzi eccetera. Vediamo qualche suggerimento. Per quanto riguarda i giochi, ce ne sono svariati perfetti per la "notte delle streghe", ad esempio la pignatta di Halloween, mutuata direttamente dal Carnevale.

Create un pipistrello bello panciuto – o un ragno, se preferite – con la tecnica della cartapesta, naturalmente che sia cavo all’interno. Dentro inserite caramelle e cioccolatini di Halloween e appendete la pignatta horror ad un filo. Il gioco consiste nel far colpire la pignatta dai bambini bendati finché non si romperà.

Un altro bel gioco è quello delle scatole misteriose. Preparate diverse scatole di cartone praticando un foro sul coperchio tanto grande da farci passare la mano di un bambino. Dentro ogni scatola sistemerete oggetti di consistenze diverse, purché in tema Halloween.

Ad esempio in una scatole potrete mettere della gelatina verde (“bava di drago”), in un’altra dei ragni finti pelosi, in un’altra ancora palline di argilla espansa (“cacca di pipistrello”), e tutto ciò che la fantasia vi suggerirà. Infine vi suggeriamo di realizzare un bel tabellone e tante schede (create un prototipo e poi fotocopiatelo o stampatelo al pc nelle copie che vi servono) per la "tombola di Halloween". Sono giochi perfetti per una festicciola di Halloween casalinga.

Le caselle saranno occupate da ragni, pipistrelli, gatti neri e fantasmini, e chi fa tombola vince una doppia porzione di dolcetti. A tal proposito, quali sono le ricette di Halloween più golose, e allo stesso tempo mostruose? Ebbene, potete sbizzarrirvi: biscotti dita di strega e muffins alla zucca, globi oculari finti e frollini a forma di teschio o di pipistrello, brownies con finti vermi di gelatina eccetera.

E che dire delle bevande (ovviamente, in realtà, deliziosi succhi di frutta) verdi, gialle e rosse che evocano liquidi un po' disgustosi come sangue, pus e vomito? Ai bambini piaceranno da matti. Infine, via libera al classico rituale del "dolcetto scherzetto". Prima di spedire i bimbi mascherati a reclamare leccornie bussando alle case del vicinato, muniteli di un bel sacchetto adatto al caso, decorato con motivi macabri e stregoneschi. Si divertiranno tantissimo!
Foto| via Pinterest
";i:2;s:5406:"

Tante idee per Halloween con i bambini: dolcetti, giochi e scherzi mostruosi


Halloween per i bambini, alcune idee per il party

Pubblicato da Miriam Leto il 24/10/2012
Halloween

si avvicina sempre di più, i vostri bimbi sono emozionati? Lo saranno ancora di più se li coinvolgerete in un fantastico party a tema! Organizzare una festa mostruosa per i più piccoli non è affatto difficile, basta un po' di fantasia e il gioco è fatto. Prima di tutto trasformate una stanza della casa in un ambientazione per la notte delle Streghe che si rispetti.

Come? Innanzitutto non può mancare un protagonista per la festa di Halloween, la zucca Jack'o Lantern, bisogna svuotare l'ortaggio e trasformarlo nella caratteristica faccia buffa, pitturare a piacere e poi illuminarlo con una candela. Mettete poi delle decorazioni spaventose, fantasmini, scope di legno, teschietti, denti di vampiro. I bambini impazziscono per questi piccoli dettagli. Il pomeriggio del 31 ottobre non possono mancare poi gli scherzi mostruosi in compagnia, i giochi e i dolcetti. Scopriamoli insieme.


Per i dolcetti, ci sono tantissime ricette, che vi abbiamo svelato passo a passo in questi giorni. Come quella delle buonissime e da brivido dita mozzate della strega, o i golosissimi ma paurosi fantasmini di pasta frolla, e ancora i dolcetti più facili e meno impegnativi che potete cucinare proprio con i vostri bimbi.

Per il dolcetto o scherzetto, il divertente "Trick or Treat?" si può avvertire in anticipo qualche amico o parente, a volte anche gli asili lo fanno, dato che non è un'abitudine ancora diffusa nel nostro Paese, ma è un'occasione per fare vedere quanto sono belli e horror con i loro costumi terrorifici per Halloween, e chiaramente di riempire il sacchetto di golosi dolcetti.

Lo scherzo mostruoso più divertente che potete fare ai vostri bambini a mio avviso, e penso anche alla serata di Gardaland dell'anno scorso e ai tanti personaggi che guardava incantato il mio marmocchietto, è stupirli vestendovi anche voi. I piccoli vanno matti per i voli pindarici della fantasia, e vedendo mamma e papà trasformati in orchi, streghe, vampiri, o zombie, e che li rincorrono e gli fanno paura, si divertiranno davvero tantissimo.

Le mamme più birichine e giocose, possono anche creare una vera e propria tana degli scherzetti per il gioco di Halloween, nascondendo nei posti in cui il bambino è solito andare, nella cameretta, sotto il tavolo etc, dei piccoli dolci gelatinosi a forma di denti di vampiro o di occhio di zombie, di grosso ragno e così via, proprio dove il bambino non se l'aspetta, creando un percorso a ostacoli da brividi.

Un altro gioco carino e assolutamente economico che ho trovato in rete è quello della mummia. Giocate a trasformarvi in spaventose mummie umane di carta igienica: bastano un rotolo di carta a testa e i bambini se la spasseranno da matti. Ci si arrotola la carta dalla testa ai piedi lasciando scoperti solo gli occhi, fermando un po' il tutto con il nastro adesivo.

E infine un gioco che mi piace da matti, forse perchè sono della generazione del Piccolo Chimico, è il laboratorio magico e della paura, sbizzaritevi con la creatività ci vuole poco per stupire e divertire i bambini. Per esempio preparando la pozione magica: accumulate dei vasetti con delle etichette come polvere di luna, sangue di lucertola, capelli di strega e metteteci dentro qualcosa che trovate in cucina (commestibile!) che sembri rispecchiarle. E che magia sia.

In un contenitore alto e capiente mettete del ghiaccio secco (fate attenzione ch i bambini non lo tocchino) e, a turno, ognuno dovrà preparare la propria pozione magica, inserendo gli ingredienti a piacere. Per il gran finale, utilizzate gli sciroppi alla fragola o all'anice per colorare l'acqua, l'effetto sarà spettacolare. E al via con la caccia alla strega!


Halloween per i bambini, alcune idee per il party

";}}

  • shares
  • Mail