Festa di battesimo, ecco come organizzare un ricevimento chic

Organizzare la festa di battesimo è un momento davvero piacevole. Cimentarsi nei preparativi in vista di questa giornata davvero speciale per il bebè appena nato può tuttavia creare un po' di stress nella neomamma super impegnata e alla prese con un neonato. Come si organizza dunque un ricevimento chic per fare contenti tutti i parenti e gli amici?

Regola esatta non c'è, ma come in tutte le lezioni di eleganza e stile, spesso la semplicità è la chiave verso la raffinatezza e la buona riuscita di ogni evento. Non serve puntare su troppe decorazioni, su temi ridondanti o troppo sofisticati, basta scegliere pochi elementi di sfondo ben selezionati, per regalare a tutti gli ospiti una cerimonia felice e all'insegna della gioia; del resto questo è il vero significato, il benvenuto alla vita.

Ci sono tuttavia alcuni step a cui dobbiamo pensare. Prima di tutto gli inviti, quante persone tra parenti e amici vogliamo invitare alla festa per il nostro bambino? In base al numero di invitati si sceglie poi la location, ristorante o per esempio un rinfresco più intimo in giardino.

Il biglietto di invito deve essere chiaramente a tema baby, ma non per forza dovete sceglierlo nei classici disegni color pastello, anche se alcuni sono proprio deliziosi, in commercio ce ne sono alcuni davvero originali. Se siete particolarmente creative potete personalizzarli a piacere. Stessa regola vale per la bomboniera da regalare agli invitati.

I fiori e le decorazioni per la casa o per il ristorante
, devono seguire il fil rouge che avete scelto per i biglietti e per tutta la cerimonia, se preferite un happening più scanzonato e brioso, via libera alla creatività e al colore; se volete una cerimonia elegante e tradizionale in piena regola meglio stare sulle tonalità floreali in nuances delicate, splendido anche tutto coordinato in candido ed immacolato total white.

Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail