I tagli di capelli per bambini più cool per essere alla moda

tagli di capelli per bambini

Quali tagli di capelli per bambini dobbiamo fare loro per seguire la moda? Ovviamente ci sono dei classici che non tramontano mai, come i caschetti, una scelta bon ton e cool sia per le bambine sia per i bambini. Ma oltre allo stile, dobbiamo guardare anche la praticità: inutile tenere lunghi i capelli dei bambini durante la stagione calda o se sono troppo piccoli.

Sia se avete deciso di tagliare i capelli ai bambini a casa sia se avete deciso di andare dal parrucchiere, dovrete arrivare al momento del taglio decise, anche perché si stancano presto e quindi è meglio arrivare con le idee chiare, così da fare il più in fretta possibile, evitando capricci e altri problemi legati alla scarsa pazienza dei piccoli.

Cominciamo con i tagli di capelli per i maschietti: potete lasciarli lunghi (ma non troppo senza esagerare) o, al contrario, tagliarli cortissimi, quasi a zero, scelta consigliata se non amano farsi toccare troppo i capelli durante la doccia o l'asciugatura o se è estate. Anche la cresta, come quella dei calciatori più bravi, va particolarmente di moda, mentre scordatevi il codino, che è decisamente poco cool. Potete anche pensare di tagliare i capelli ai bambini più corti nella parte posteriore e lasciarli un po' più lunghi davanti.

E veniamo alle femminucce: il caschetto rimane il classico taglio per le piccole, che potranno anche contare sulla frangetta, molto di moda. Frangetta sui capelli corti ma anche più lunghi, tutti dritti. Potete anche pensare ad un taglio scalato, sia più corto davanti e più lungo dietro, sia il contrario. Per le più piccoline, va benissimo il taglio cortissimo, soprattutto durante la stagione calda.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail