Le salviette detergenti per i bambini, ecco come farle in casa

salviette detergenti

Le salviette detergenti sono una vera e propria comodità per tutte le mamme che vanno in giro e non vogliono portarsi mille prodotti per l'igiene del bambino e per il cambio del suo pannolino. Se non vi fidate dei prodotti commerciali, perché non realizzare le salviette detergenti per bambini a casa?

Potete inserire ingredienti naturali e inserire le vostre salviettine detergenti nella borsa del cambio che una mamma e un papà hanno sempre con loro. Le potete anche usare per i grandi, per lavarvi le mani quando non c'è acqua o quando volete darvi una rinfrescata se fuori è tanto caldo.

Questa ricetta per le salviette detergenti per bambini è davvero molto particolare. Potete comprare degli asciugamani in microfibra, da tagliare in 8 rettangoli della misura 20x30. Potete anche farle più piccoline per usi meno intensi.

Per preparare un liquido per poterle immergere e renderle detergenti e disinfettanti, provate un po' di aceto con una goccia di olio d'oliva o di riso che potete anche sostituire con un cucchiaino di glicerina vegetale. Potete anche inserire, per la profumazione, delle gocce di olio essenziale di tea tree, un litro di acqua calda e un po' del vostro sapone liquido delle mani, pochissimo, basta che sia naturale. Per i bambini potete anche unire qualche goccia di olio di camomilla, per lenire eventuali arrossamenti.

Mescolate bene gli ingredienti e immergete i teli nella ciotola. Tirateli fuori, strizzateli, piegateli e riponeteli in una scatola di plastica che dovrà rimanere ben chiusa, per permettere alle salviettine di contenere il loro potere detergente, senza asciugarsi.

I teli usati non vanno, ovviamente, buttati, ma riutilizzati, lavandoli in lavatrice, senza ammorbidente.

Foto | eraphernalia_vintage

Via | Casa organizzata

  • shares
  • Mail