Come organizzare una festa di carnevale per bambini

Organizzare una festa di carnevale in casa, specialmente se abitiamo in un normalissimo appartamento, richiede non tanto molta fantasia iniziale quanto molta pazienza finale, per ripulire il tutto.

Perciò, se non ve la sentite, organizzatevi tra mamme e cercate subito, prima che vengano prenotate tutte, una sala parrocchiale, una stanza dell'oratorio, da affittare con una modica cifra. Non che non vi tocchi pulire anche lì, ma essendo spesso sale grandi e senza mobili è tutto molto più semplice.

Se invece ci tenete davvero a realizzare la festa in casa, allora vi conviene darvi un'organizzazione di ferro. Per prima cosa, se prevedete di ospitare anche bambini molto piccoli, non mettete sul muro alla loro altezza decorazioni che potrebbero diventare pericolose. Spostate tutto il più in alto possibile.

In secondo luogo, liberate la stanza che pensate di usare da tutto ciò che la ingombra e che può essere usato come trampolino di lancio: tavolini, pouff, portariviste e naturalmente vasellame e simili.

Questo lavoro apparentemente noioso e inutile, se si hanno bambini più grandi, vi aiuterà non solo a pulire più velocemente una volta che i pargoli avranno lasciato la casa, ma anche ridurrà di molto la vostra ansia per l'incolumità degli stessi.

Infine, non esagerate con dolci e patatine: quando i bambini si trovano insieme non mangiano moltissimo, ma si lasciano tentare da tutto ciò che trovano sul tavolo. Aumentate perciò le porzioni di craeckers o di prosciutto e abbondate con le bottiglie d'acqua, lasciando più nascoste le bibite, eviterete così degli antipatici postumi da festa.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail