Bimbo dimenticato in auto, la mamma al marito: "Come hai potuto dimenticare Luca?"

Non si può parlare di dimenticanza ma di un fatto tragico per ora inspiegabile. Mi riferisco al dramma vissuto dai genitori di Luca, il piccolo di Piacenza dimenticato in auto.

bimbo-dimenticato-auto

Non si può parlare di dimenticanza quando si tratta di un bimbo piccolo lasciato in auto per ore. Sicuramente c'è qualcosa di drammatico accaduto al padre di Luca. Il papà, ora indagato per omicidio colposo, ha lasciato per otto ore il figlio in macchina nel parcheggio, con i finestrini chiusi, al sole.

Dai racconti sembrerebbe che abbia avuto una sorta di blackout nel corso della giornata, che abbia continuato la vita di sempre e gli impegni al lavoro come se quella mattina, sulle strade di Piacenza, Luca non fosse stato con lui in auto.

Capisco lo strazio e l'incredulità della mamma "Come hai potuto dimenticare Luca?" quando le hanno comunicato che era stato Andrea, il papà del piccolo. Come poteva essere lui il colpevole della morte del loro tesoro?

Il padre è colpevole della morte del figlio, e attualmente è sotto sedativi all'ospedale Guglielmo da Saliceto. Al risveglio rivivrà lo stesso dramma vissuto di fronte al corpo del bimbo morto, che all'apertuta della macchina non reagiva più. L'urlo straziante probabilmente si ripeterà. Il momento del risveglio sarà il più infernale della sua esistenza, quando si renderà conto che non si trattava di un incubo ma che il piccolino se ne è andato per sempre, per una sua dimenticanza.

Via | Corriere

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail