Come organizzare la festa di compleanno

Quando mia figlia ha compiuto un anno ho invitato così tante persone che in casa ci si muoveva a fatica. C'erano bambini urlanti ovunque, i loro genitori, i vicini di casa, gli amici. Quando finalmente è arrivato il momento di spegnere la candelina Ben l'ha spenta con la mano. La videocamera documenta la tragedia, suo padre che si lancia verso il lavandino borbottando: tu e le tue feste di compleanno! Lei che urla. I vicini perplessi e preoccupati. Alla fine, quando tutti sono andati via, Ben era finalmente felice e ha potuto godersi i suoi regali e noi la torta.

L'esperienza mi ha insegnato a semplificare i progetti e a organizzarmi meglio. Ho capito che per organizzare una festa di compleanno bisogna prima decidere se farla in casa o se affittare un locale (ci sono parrocchie e ludoteche che si prestano proprio per le festicciole dei bambini). Se decidiamo di farla fuori casa possiamo anche decidere di festeggiare insieme due compleanni vicini, dei nostri figli come anche di un amichetto e ammortizzare così le spese.

In alcune città ci sono strutture pensate per questo, spesso fanno parte di complessi sportivi, in cui si trovano a disposizione aree di gioco per bambini. In questo modo mentre i piccoli si lanciano nella piscina piena di palline colorate noi possiamo chiacchierare con gli altri genitori.

Se la festa la facciamo in casa e gli spazi non sono grandi dobbiamo necessariamente scegliere tra parenti e amici. Magari si può optare per nonni e zii, visto che spesso negli asili come a scuola danno la possibilità di portare torte, caramelle e macchina fotografica per immortalare l'evento. Se invece preferiamo invitare qualche amichetto conviene predisporre una sorta di area di gioco in cui lasciare spazio ai piccoli.

Credo però che come al solito sia importante, qualsiasi variante scegliamo, che la preparazione della festa non ci renda nervose e incattivite. Per un bambino, più della perfetta organizzazione, conta la gioia che respira intorno a sé. Probabilmente, se teniamo a mente questo, tutto sarà più facile e anche noi sfoggeremo i nostri migliori sorrisi nelle foto ricordo.

  • shares
  • Mail