Il vestito da battesimo per la mamma deve essere scelto con cura. Se il piccolo protagonista della cerimonia religiosa potrà indossare come da tradizione un completo bianco oppure rosa, se è una femminuccia, e azzurro, se è un maschietto, ecco che la mamma può optare per diverse scelte. Ovviamente buon gusto e sobrietà non devono mai mancare, ricordiamoci che dobbiamo entrare in chiesa!

Se volete un vestito da battesimo elegante, ma che non sia troppo eccessivo o troppo serio, potete giocare con accostamenti insoliti che siano comunque glamour e belli da vedere. Potete ad esempio optare per il classico tailleur nero, da abbinare magari ad una t-shirt stampata o colorata, oppure optare per un abitino da cocktail nelle tinte pastello con coprispalla in nuance, ideale se la cerimonia si celebra d’estate.

Se volete assumere un’aria sbarazzina, meglio optare per un paio di ballerine o delle zeppe, invece che del classico tacco a spillo, mentre con gli accessori potete sbizzarrirvi: sì a collane lunghe (che saranno la gioia anche del pupo che terrete in braccio), borse curiose e particolari, ma anche altri gioielli colorati e vistosi, ideali se il vostro abito è monocolore e molto sobrio.

Ricordatevi che la gonna deve sempre arrivare al ginocchio e, in caso di smanicato o senza maniche, il vestito da battesimo per la mamma va accompagnato da qualcosa che copra le spalle.

Foto | da Flickr di gardener41

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Cronaca Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

Il vero robot di Gundam si muove