Il marsupio ergonomico a metà tra il marsupio classico e la fascia portabebè può essere la soluzione per portare il bambino davanti sulla schien o sul fianco rispettando la postura fisiologica a ranocchio o a “M”.

Il modello ben strutturato con seduta ergonomica, è utile per i piccoli dai 6 mesi fino ai 3o 4 anni di etá per un massimo di 20 chili di peso. Hanno uno speciale riduttore per portare anche i neonati, anche se per un neonato è consigliabile la fascia lunga, elastica, o ad anelli.

Il bimbo deve stare con le anche divaricate, le ginocchia più alte rispetto al sederino, la colonna vertebrale leggermente convessa, il corpo del genitore e del piccolo a stretto contatto. La posizione non è troppo serena per il pargolo perchè il corpo del portatore rende difficile per il bimbo guardarsi intorno, o guardare le attività del genitore.

Il tessuto è rigido e permette poche regolazioni. E’ ingombrante se riposto in borsa, ma come punti a favore ha che è facile e veloce da indossare. Ecco alcuni modelli da cui partire, e su cui riflettere per fare la scelta giusta:

Tula, da portare davanti, sul fianco e sulla schiena, in cotone biologico. Ha fantasie allegre e sfiziose. Costa 120 euro.

Chicco You and Me è adatto per bimbi fino ai 12 chili di peso, e simile al modello BabyBjorn, ma quest’ultimo ha maggiori possibilità di regolazione per le gambe in base alla crescita. Il primo costa 65 euro, il secondo 120 euro

Inglesina Front dal design classico e dallo stile essenziale come tutti i pezzi dell’azienda vicentina, costa 50 euro.

Brevi Koala è un modello traspirante consigliato per neonati fino ai 9 chili di peso. Costa 30 euro.

Chicco You&Me caratterizzata da sostegno lombare per minore affaticamento della schiena e da apertura completa per adagiare facilmente il bimbo. Costa 64 euro.

Welcome Excel Bébé Confort è provvista di spallacci che si indossano come uno zaino e seduta indipendente per il piccolo. Costa 70 euro.

Via | GenitoriChannel

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Cronaca Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

Il vero robot di Gundam si muove