L’alluvione in Sardegna ha messo in ginocchio questa splendida isola italiana, che in poche ore è stata protagonista di uno dei disastri naturali più tremendi degli ultimi anni. Le zone settentrionali di Olbia e Arzachena sono le più colpite e purtroppo le vittime sono davvero moltissime. E tra le vittime si registrano anche dei bambini: Save the Children, a tal proposito, lancia l’allarme, sottolineando che sono almeno 12mila i bambini coinvolti. E solo nella provincia di Olbia.

I dati resi noti da Save the Children sono davvero allarmanti: sono 11.971 i bambini che vivono nei comuni di Olbia e Arzachena, quelli maggiormente devastati dalla furia dell’alluvione che si è abbattuta sulla Sardegna nelle scorse ore. Sono diverse le piccole vittime, ma sono anche tantissimi i bambini che in questo momento hanno bisogno di aiuto: piccoli che con le loro famiglie hanno perso la casa e hanno vissuto attimi di paura, che potrebbero non essere superati con facilità.

Save the Children in queste ore sta lavorando sul territorio, insieme a Cittadinanzattiva ea d altre associazioni, per capire cosa c’è da fare e per poter portare aiuto alla giovane popolazione delle zone colpite dall’alluvione, come ricordato da Valerio Neri, direttore generale di Save the Children Italia:

A tutti questi bambini occorre dare l’adeguato supporto per aiutarli a superare questo momento e a riprendere quanto prima possibile la propria vita normale, anche se il maltempo che ancora persiste non fa che alimentare l’incertezza e la paura.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più

Il vero robot di Gundam si muove

Altro su Cronaca Leggi tutto