Realizzare una calza della Befana è abbastanza semplice e divertente soprattutto se si utilizzano materiali come il feltro e il panno, che sono anime gemelle nella consistenza. Se avete quindi voglia per quest’ultima festività di esibirvi nei fai da te, prendete del cartoncino e disegnate la sagoma della vostra calza. Ripetete questa forma due volte sul felcro o sul panno. Fatto? Benissimo, ora con delle forbici da tessuto ritagliate.

Per cucire insieme la calza potete utilizzare della semplice e banale colla a caldo, altrimenti prendete del filo di lana e un ago da lana e con il punto catenella fate tutto il giro, ricordando di lasciare aperto il lato in alto. Per impreziosire il calzettone usate un filo in contrasto, che si vede. Quindi se la calzetta è rossa, per esempio, ci sta bene il bianco, il verde o un viola. Applicate poi sempre con la colla o con ago e filo qualche toppa o qualche piccola decorazione. All’interno non devono mancare i dolcetti e il carbone, se il piccolo non è stato bravissimo. E poi frutta secca e mandarini.

Con la lana è un po’ più difficile. Esistono dei tessuti già pronti che si lavorano nel medesimo modo, altrimenti armatevi di ferri e qualche serata libera quando il pupo dorme. Potreste anche recuperare un vecchio maglione rovinato.

Foto | da Flickr di klio

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più

Il vero robot di Gundam si muove

Altro su Cronaca Leggi tutto