In Cina si potranno avere 3 figli, approvata la legge

Approvata la legge che, in Cina, consente alle coppie di avere 3 figli: la decisione all’indomani del censimento decennale che ha mostrato un calo.

La Cina ha approvato la legge che consente alle coppie cinesi di avere tre figli. La decisione arriva a seguito di una riunione del Congresso nazionale del popolo (NPC), ovvero la massima legislatura cinese, per via del timore di un calo della crescita della popolazione.

Riconoscendo l’aumento dei costi che crescere un bambino comporta, la legge promette anche di offrire misure di sostegno che mirano a ridurre il carico sulle famiglie. Come, ad esempio, offrire il congedo parentale ed eliminare la “tassa di sostegno sociale” pagata dalle coppie che hanno più di due figli.

Abbandonata la politica del figlio unico

Il governo cinese aveva già adottato l’abbandono della politica del figlio unico nel 2016, quando alle coppie era stato concesso di avere due figli. Tale provvedimento, tuttavia, non ha portato il risultato desiderato, ovvero l’aumento delle nascite. Il tasso di fertilità del paese – 1,3 bambini per donna nel 2020 – fa sì che la Cina possa essere equiparata a società quali Giappone e Italia.

In Cina si potranno avere 3 figli, approvata la legge

In cosa consiste la politica del terzo figlio

La decisione di consentire il terzo figlio è arrivata dopo che il censimento di questo mese, effettuato una volta ogni dieci anni, ha mostrato come la popolazione cinese sia cresciuta ad un ritmo tale da far presumere un declino già dal prossimo anno.

A maggio, la Cina aveva annunciato che avrebbe consentito alle coppie di avere fino a tre figli. Si tratta di un importante cambiamento di rotta in ambito politico. Tale proposito, si è trasformato in legge unitamente, come anticipato, ad alcune soluzioni volte ad aumentare il tasso di natalità e “ridurre l’onere” di allevare un bambino. Molte coppie sono state infatti scoraggiate dal costo dell’educazione dei figli.

Comprende, ad esempio, l’annullamento della “tassa di mantenimento sociale” – una sanzione pecuniaria che le coppie pagano per avere figli oltre il limite. Non solo, saranno anche aumentati i diritti al lavoro delle donne e migliorate le infrastrutture per l’infanzia.

Le agevolazioni

La nuova legge stabilisce misure di sostegno volte a rendere meno gravosa la decisione di allargare la famiglia da parte delle famiglie cinesi. Queste comprendono soluzioni in materia di finanze, tasse, assicurazioni, istruzione, alloggio e occupazione.

Foto di 伟 郭 da Pixabay e Foto di Joshua Tee da Pixabay